lunedì 21 luglio 2014

Recensione: Mystic City di Theo Laurence


Titolo: Mystic City
Autore: Theo Laurence
Editore: Mondadori
Pagine: 400
Prezzo: 17 euro
In libreria dal 17 giugno 2014


La trama

Manhattan è stata sommersa dall’acqua. In una New York del futuro, vittima del riscaldamento globale, i quartieri sono rigidamente divisi: la zona più elevata è abitata dai ricchi, mentre la classe inferiore è costretta a vivere nello squallore delle profondità, ai livelli più bassi. I capi corrotti della città ricca sopravvivono grazie all’energia generata dai mistici, rappresentanti della classe inferiore dotati di capacità magiche. Come nella tragedia di Shakespeare, accade l’impensabile: Aria, figlia di un ricco criminale, si innamora di Hunter, un mistico ribelle e rivoluzionario, determinato a cambiare il destino del suo popolo. Un amore proibito tra due famiglie nemiche è destinato a portare lutti e dolore, ma anche a cambiare per sempre la vita di Aria e del suo mondo.

La mia recensione


Mystic City appartiene al genere distopico, così tanto amato da me e quindi non ho proprio voluto lasciarmelo sfuggire!

E' ambientato in una Manhattan molto diversa dalla nostra, ma che in qualche modo ricorda la nostra Venezia e dopo capirete il perché; qui vivono due tipi di uomini: i mistici, cioè coloro che hanno dei poteri, delle abilità particolari ed i non mistici, cioè gli esseri umani "normali" che detengono il potere.

I non mistici abitano nelle zone più alte della città, mentre i mistici abitano ad Abyss, cioè nella parte più bassa, una zona buia, sporca,  formata da innumerevoli canali perché con l'aumento delle temperature buona parte delle terre emerse sono state inondate.
Anni fa questo posto si chiamava Central Park. Ho visto migliaia di foto di quand'era lussureggiante e pieno zeppo d'alberi. La gente veniva qui da ogni angolo di Manhattan per giocare, fare picnic ed evadere dalla città. Ma questo accadeva prima del riscaldamento globale, prima che il livello del mare s'innalzasse e inghiottisse il parco sotto dieci metri d'acqua sporca. Prima che fosse proclamato riserva per i mystic e recintato.

I non mistici prelevano il potere dai mistici per alimentare la città e lo usano per tutti i tipi di tecnologia, ma  molti di essi non accettano questa condizione e così, una parte di loro, si è ribellata a questa schiavitù, si nascondo nelle zone più buie e basse di Abyss, hanno ancora i loro poteri e sperano di sovvertire gli uomini al potere.

Le due famiglie che fino a questo momento si sono fatte la guerra per detenere il potere sono i Roses ed i Fosters, ma fin dall'inizio del libro si capisce che qualche cosa è cambiato tra loro!

La protagonista è Aria Rose, che fin dalle prime pagine scopriamo non ricordare nulla del suo passato, l'unico fatto veramente importane è che lei è fidanzata con Thomas Foster, ma anche questo amore, che tutti dicono essere travolgente, lei non lo ricorda.
A prima vista, la mia storia è piuttosto semplice. Mi sono innamorata. Ho assunto una droga. Ho avuto una brutta reazione e il risultato è che soffro di una perdita parziale della memoria.

Rose cerca di far di tutto per poter tornare quella ragazza follemente innamorata del suo Thomas, che tutti le raccontano di essere stata, una ragazza così innamorata da andare addirittura contro il volere della sua famiglia!

La questione scopriremo essere molto più complessa, dietro a tutto quello che è successo ad Aria ci sono intrighi politici per poter sconfiggere una volta per tutte i ribelli mistici.

Non mi spingo oltre a raccontarvi la trama, perché credo sia un libro che bisogna leggere senza sapere nulla e quindi non vi parlerò neanche di Hunter, ma sappiate che sarà un personaggio indimenticabile!

Molti hanno avvicinato questa storia a quella di Romeo e Giulietta...effettivamente, vagamente la può ricordare, ma Theo Lawrence riesce a farne un racconto tutto suo, molto particolare, ricco di belle ambientazioni e di personaggi ben caratterizzati.

La storia d'amore che si articola nel racconto è forse un po' troppo prevedibile, ma tanti altri colpi di scena rendono interessante questo libro, soprattutto è ricco di intrighi e tradimenti.

Se amate i romanzi distopici e romantici questo è il libro che fa per voi! Ve lo consiglio perché vi terrà incollati alle pagine fino alla fine.






8 commenti:

  1. Mi ispira, anche se la cover la snobbo un pò ahhaah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma dai!!!!..ahahah!!..Pensa che invece la cover è stata la cosa che mi ha fatto decidere di leggere il libro!! :))

      Elimina
  2. La cover mi ha fatto innamorare. Ero un po' titubante per la questione Romeo e Giulietta a cui dicevano che assomigli la trama. Ma il tuo 'vagamente la può ricordare' (vagamente in particolare) mi ha invogliato ad aggiungere il libro in WL U_U

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero che c'è una storia d'amore tormentata.....è vero che ci sono due famiglie in contrasto, che per la cronaca sono alleate fin dall'inizo.....e poi...io non ho trovato altre somaglianze...ma vorrei sapere anche il vostro parere!

      Elimina
  3. Ciaooo prima di tutto ti chiami come me :P, questo libro l'ho adocchiato e mi piace molto sia la copertina che la trama spero che non mi deluda :))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Stefy, piacere di conoscerti! Fammi sapere la tua idea su questo libro! Ti aspetto!!!

      Elimina